Corsi pratici integrativi per laureandi e/o laureati

Il proliferare nell’ultimo decennio – sia in ambito umanistico che scientifico – di corsi universitari eminentemente teorici dedicati al restauro ed alle scienze della conservazione,  ha generato una crescente domanda di esperienze pratiche certificate; la mancanza in questi corsi universitari dell’elemento applicativo ha condotto vasta parte della popolazione studentesca a cercare “luoghi” dove dare un senso pratico a quanto appreso durante il percorso accademico. Nel contempo, l’entrata in vigore del “Codice dei BB.CC.” ha sollecitato il problema della  qualificazione degli operatori del settore, in rapporto alle tipologie professionali attualmente necessarie ed ai requisiti di quelle già in essere; la conseguente individuazione di parametri – ancora in atto – ha comunque evidenziato quanto centrale sia il problema delle ore di formazione da svolgersi in contesto pratico, sia esso laboratorio o cantiere. In questo senso, in stretto rapporto con le istituzioni accademiche e gli enti di tutela, l’Istituto apre i propri spazi a studenti universitari che intendano fare esperienza pratiche da affiancare alle lezioni teoriche già svolte, o in svolgimento.

I seminari pratici sono riservati esclusivamente a studenti laureati e/o laureandi, nonché a professionisti del settore; il possesso dei requisiti per l’ammissione agli stage dovrà essere comprovato da adeguata documentazione cartacea. Ai fini del conseguimento dell’attestato finale la frequenza è obbligatoria; per l’iscrizione è inoltre richiesto un certificato di sana e  robusta costituzione ad uso lavorativo.

Per maggiori informazioni contattare la Segreteria dell’Istituto (lunedì, mercoledì, venerdì dalle 9.00 alle 14.00)