Attività complementari

  • Convenzioni con Soprintendenze, Comuni, Musei, Monasteri e Abbazie per lo svolgimento di giornate di studio, seminari pratici e stage presso cantieri di restauro in Roma e nel Lazio.
  • Visite guidate e sopralluoghi presso aree monumentali, siti archeologici, musei, collezioni e cantieri di restauro ritenuti significativi e di particolare importanza didattica nell’economia dei percorsi formativi applicati con gli insegnamenti di Storia della pittura, Storia del restauro, Teoria e tecnica del restauro, e nei seminari di “Esegesi dello spazio monumentale”, e “Metodologia della ricerca e documentazione scientifica in campo storico artistico” (per tutto il triennio).
  • Seminari di aggiornamento e approfondimento professionale tenuti da specialisti del settore (tutti e tre gli anni); la partecipazione ai seminari viene certificata.
  • Aggiornamento relazionale continuo con i più importanti fornitori e produttori di materiali ed attrezzature specifiche del settore.
  • Corsi monografici (in ambito seminariale) di “Metodologia della ricerca e documentazione scientifica in campo storico-artistico” e di “Esegesi dello spazio monumentale” per lo sviluppo delle capacità di lettura ed interpretazione simbolica, liturgica e sacrale del monumento (I-II anno).